Per la Neuropsichiatria Infantile di Brescia

AANPI finanzia l’acquisto di materiale per valutazioni cognitive e materiale ludico per i pazienti nonché arredi e attrezzature mediche e scientifiche sia per il reparto sia per le strutture territoriali della neuropsichiatria infantile

AANPI finanzia convegni e corsi per l’aggiornamento professionale di medici, operatori socio-sanitari e scolastici. Contribuisce a formare il personale medico e paramedico e promuove la ricerca scientifica nel settore della neuropsichiatria infantile

AANPI promuove e finanzia progetti destinati al personale medico e agli operatori: in particolare, nel 2018:

  • consulenza e formazione di medici neuropsichiatri, sia del Reparto sia del Territorio, in equipe multidisciplinare. In continuità con il persorso già finanziato l’anno precedente, AANPI ha finanziato 4 incontri da quattro ore ciascuno, con uno psichiatra, psicanalista ordinario della SPI, esperto in campo istituzionale, per la formazione e la supervisione di situazioni complesse di adolescenti con problematiche psichiatriche.
  • supervisione neuropsicologica di casi particolarmente complessi da gestire in termini diagnostici e riabilitativi. Anche qui, in continuità con il percorso già finanziato l’anno precedente, AANPI ha finanziato 4 incontri di supervisione, di tre ore ciascuno, per neuropsichiatri, psicologi e terapisti della neuropsicomotricità, incontri condotti dalla Responsabile del Centro Evolvendo di Mantova, con particolare attenzione agli aspetti neurocognitivi di soggetti con epilessia.
  • attuazione di strategie per la riduzione delle liste di attesa nel Servizio, per la presa in carico delle famiglie degli utenti con diagnosi di ADHD.  AANPI contribuisce al finanziamento delle risorse necessarie ed in particolare all’implemento dell’organico degli operatori coinvolti, necessari all’attuazione del progetto stesso.

AANPI da diversi anni sovvenziona alcuni progetti che trovano attuazione ed efficacia a diretto contatto con i pazienti:

  • dal Settembre 2009, Progetto DSA, che si occupa della valutazione diagnostica degli utenti della Npi che giungono al Servizio su segnalazione scolastica o con accesso spontaneo per difficoltà di apprendimentoo o che hanno concluso l’iter diagnostico presso il Gruppo 0/5 e sono in attesa di presa in carico psicoterapica;
  • dal 2014, Valutazioni neuropsicologiche presso il CRE, è un progetto indirizzato principalmente a bambini affetti da epilessia seguiti presso il Centro Regionale per l’Epilessia e riguarda valutazioni psicomotorie, valutazioni cognitive, neuropsicologiche e degli apprendimenti scolastici oltre a valutazioni psicologiche e colloqui di supporto psicologico per alcuni pazienti individuati come bisognosi di presa in carico nel corso delle valutazioni neuropsicologiche proposte di routine.
  • Dal 2016 valutazione neuropsicologica mediante colloquio clinico e somministrazione di test cognitivi e neurofunzionali preo il polo territoriale di Montichiari rivolta a minori che accedono al servizio UONPIA tra cui minori con disabilità complesse, bambini migranti (prima e seconda generazione, adottati), bambini con sospetto di disturbo del linguaggio e dell’apprendimento
  • Dall’anno 2015/2016, Percorso terapeutico di gruppo per adolescenti con disturbi psichiatrici, al fine di facilitare i processi di socializzazione, aumentare l’autostima, abbassare i livelli di ansia da prestazione mediante l’uso di strumenti espressivo/artistici.
Menu